zborna crkva m arijina uznesenja u pagu

La Chiesa dell'Assunzione della Beata Vergine Maria a Pago si trova sulla piazza principale ed è il monumento più prezioso dell'architettura ecclesiastica di Pago. La prima pietra fu posata il 18 maggio 1433, segnando l'inizio della sua costruzione di lunga durata. Fu costruita dai maestri costruttori di Sebenico e Zara. Le fonti confermano i nomi di Juraj Dalmatinac e Pavao Juraj Dimitrov, Marko Andriji e Nikola Alegreti di Zara. La lunetta del portale ha un grande valore artistico e probabilmente è stata realizzata da Ivan Pribislavić o Petar Berčić.
In termini canonici, la chiesa è collegiata, tuttora con un collegio di canonici guidato dall'arciprete capitolare con il titolo di abate mitrato di San Pietro, ereditato dall'antico Monastero di San Pietro Apostolo a Prosika.
I tratti romanico-gotici della chiesa collegiata nel Centro storico vengono ripresi dalla facciata, in cui si notano una ricca rosetta in pietra, l'immagine a rilievo di san Giorgio e san Michele e una composizione dell'Annunciazione della Vergine. Nella lunetta del portale è raffigurata la Madonna, che protegge con il suo manto i devoti abitanti di Pago. Nella chiesa ci sono cinque altari di marmo realizzati nel XVIII e XIX secolo. Particolarmente degna di nota è la grande pala dell'altare, raffigurante la Madonna, San Domenico con Santa Caterina da Siena e i noti partecipanti alla battaglia di Lepanto. Questo quadro ha un elevato valore artistico e, secondo le testimonianze dell'Archivio di San Domenico a Zara, si attribuisce al celebre pittore veneziano Tintoretto. Nella chiesa si custodisce la Santa Croce, un crocifisso gotico ligneo da cui, secondo un documento del 1413 conservato nel Diplomatario di Pago, sarebbe un tempo sgorgato il sangue. Il crocifisso proveniente dall'ex chiesa di Santa Croce nella Città Vecchia è stato portato alla chiesa domenicana nella nuova città di Pago, mentre nel XIX secolo è stato spostato alla collegiata di Pago.

detalji-pag-31
zbornacrkva
detalji-pag-27
detalji-pag-28
detalji-pag-34
detalji-pag-36
zborna-crkva
detalji-pag-32
detalji-pag-215
detalji-pag-37